‘Apocalypse now’, 40 anni e un nuovo montaggio

Forse è la sua odissea, la sua ossessione, il suo figlio preferito.

Il regista Francis Ford Coppola porta nelle sale una nuova versione di Apocalipse now , si intitola Apocalypse Now: Final Cut , dura 3 ore ed è un nuovo montaggio, più lungo della versione iniziale del film, quella del 1979.

Palma d’oro a Cannes, due premi oscar al suono e alla fotografia, film cult sulla guerra in Vietnam, pietra miliare della storia del cinema, il film originale fu partorito dopo due anni di montaggio, poi il regista non ha mai smesso di tessere la tela. “Questo film è stato sempre considerato molto insolito e molto surreale, in un certo senso – ha detto Coppola – Ma ho ritenuto che fosse appropriato per il tema che trattava. E ora quegli stili sono più ‘normali’ agli occhi del pubblico”.

Già nel 2001 arrivò sugli schermi una versione più lunga del film originale, un secondo montaggio con circa 50 minuti di aggiunte. Adesso i minuti in più sono una trentina, marcano i 40 anni dell’uscita del film che nell’ultima versione sarà disponibile in questi giorni nelle sale e dal 27 agosto per l’home entertainment.

Storytel - Audiolibri sul tuo smartphone

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.