Home | Comunicazioni | Comunicazione ai Responsabili piscine interne

Comunicazione ai Responsabili piscine interne

Abbiamo tradotto in Italiano la lettera pubblicata ieri sera. Trovate QUI la lettera in Francese

Cari amici, dopo il consiglio di servizio, abbiamo sviluppato questo documento per la presentazione dell’anno 2016.
Questo documento non è riservato solo a coloro che potrebbero essere responsabili di quest’anno.
Sentitevi liberi di condividerlo con tutti.
Grazie e buona lettura.
A presto.
I consiglieri del Servizio Saint Jean Baptiste

“È lo Spirito che dà la vita” San Giovanni

Cari ami Hospitaliers,
Durante l’anno 2015 (e forse 2016), avete prestato (e forse presterete) il vostro servizio come Responsabile piscine interne.

Prima di tutto, grazie per il vostro aiuto.

Per coordinare il servizio piscine interne, vorremmo che darvi alcune informazioni per meglio coordinare il servizio per l’anno 2016.
L’esperienza dello scorso anno ci permette di apportare alcune modifiche agli orari delle piscine che renderanno il nostro compito più facile; ½ ora in meno al mattino e al pomeriggio:

Orario di apertura al pubblico dal Lunedi al Sabato:

  • Mattina 9,00 – 12,30 Pomeriggio 14,00 – 18,00
  • Mattina 9,00 – 11,30 Pomeriggio 14,00 – 16,30 équipe A
  • Mattina 10,00 – 12,30 Pomeriggio 15,30 – 18,00 équipe B
  • Domenica senza cambiamenti (Mattino 10,00 – 12,00 Pomeriggio 14,00 – 16,00)

Ci sembra più semplice avere solo due responsabili, che costituiranno le due squadre direttamente alle piscine, e non all’arrivo Al Bureau dell’Hospitalitè.
Per coloro che hanno appena iniziato il servizio, dovranno presentarsi alle piscine il mattino alle 08:15,  e il pomeriggio alle 13,15.
Questo ci permetterà di cominciare il servizio allea 8:30 e alle 13:30 dopo una rapida formazione che siamo soliti fare (oltre al consueto turno di lezione settimanale il Lunedi o Martedì pomeriggio).

Verrà conservata l’alternanza tra squadra A e squadra B durante la settimana.

La preghiera sul Plateau  è confermata senza variazioni.

Per il 2016, la vostra attenzione deve essere particolarmente incentrata su due punti molto importanti.

È fatto obbligo di garantire che ogni pellegrinaggio, presente a Lourdes, abbia suo personale all’interno delle piscine.

Questo dovrebbe essere possibile anche quando i volontari impegnati.

Molti Reclami sono arrivati a Febbraio 2016, dove alcuni presidenti di Pellegrinaggio hanno affermato che alcuni Responsabili di servizio hanno rifiutato di farli entrare.

Gli Hospitaliers HNDL devono certamente essere presenti, ma non c’è ne monopolio ne esclusività.

E’ anche un modo per dimostrare umiltà e la carità (e quindi servire) quello di dare spazio ad volontario diocesano.

In questo anno di misericordia, il vescovo Nicolas Brouwet ha voluto che a nessuna persona sia negato ingresso alle piscine.

Dovremo rispettare la volontà del nostro Vescovo, per servire ancora meglio il  loro cammino verso le piscine.

Uno sforzo è assolutamente necessario a causa delle grandi folle in questo Anno Santo.

Le richieste per i pellegrini malati o disabili sono molto numerose.

Pertanto, essi saranno accolti Domenica (mattina / pomeriggio).

Il loro numero è stato aumentato: fino a 120/130 per la mattina e fino a 170 nel pomeriggio.

È stato chiesto ai pellegrinaggi che hanno piu di 70 malati iscritti alle piscine, di arrivare circa mezz’ora prima, per meglio servirli.

Attraverso questa organizzazione, sono state accettate tutte le applicazioni.

Come nelle piscine donna, ora avremo per i bambini dei più simpatici accappatoi che hanno la forma di un mantello.

Infine, si noti che le piscine attuali sono state costruite nel 1958 per il Centenario della prima apparizione, e sono state benedette il 7 Settembre 1956.

Quest’anno saranno quindi 60 anni

Un buon servizio a tutti.

Questa informativa è fatta anche all’attenzione di tutti I Responsabili piscine interne.

Vi preghiamo di farla circolare per una buona e più chiara informazione a tutti noi.

Rinaldo CREVOLA Philippe Preyssas Alain Trémolières, Servizio Consultants San Giovanni Battista

Signore Dio nostro Padre, sono la fonte di acqua viva;
Signore Gesù Cristo, si apre davanti a noi la strada alla fonte;
Spirito Santo Signore, tu sei l’acqua che zampilla per la vita eterna.

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.