Home » Stampa » Il pellegrinaggio dei sacerdoti ammalati » 13 luglio 2012 » 120 Visualizzazioni

Il pellegrinaggio dei sacerdoti ammalati




Venerdì prossimo inizia il consueto pellegrinaggio annuale dei sacerdoti ammalati a Lourdes. Quanti desiderano condividere un momento di preghiera e un saluto fraterno, sono invitati agli incontri presso le stazioni ferroviarie della riviera toscana e ligure, durante le soste del convoglio ferroviario. Il treno, con circa 300 pellegrini provenienti da diverse regioni d’Italia, giungerà a Civitavecchia alle 9,49 per ripartire alle 9,52.

Il pellegrinaggio rende omaggio al suo iniziatore, monsignor Luigi Novarese, fondatore del Centro Volontari della Sofferenza, la cui solenne beatificazione sarà celebrata l’11 maggio del 2013 a Roma. Caratterizzato dalla presenza di sacerdoti anziani e ammalati, che prendono parte ad un corso di esercizi spirituali, il pellegrinaggio offre una proposta articolata di animazione, promuovendo la presenza delle persone disabili come soggetti attivi e responsabili. È questa la caratteristica del Cvs, che offre un percorso di condivisione, paritario e scambievole, tra persone sane e ammalate, unite dal medesimo intento della promozione integrale di ogni persona umana.

Fonte articolo








Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>