Home | In evidenza | In presenza a #Lourdes la plenaria dei vescovi

In presenza a #Lourdes la plenaria dei vescovi

In presenza e a Lourdes la plenaria autunnale dei vescovi

Sarà un incontro in presenza la prossima sessione autunnale della Conferenza episcopale francese (Cef), in programma a Lourdes dal 3 all’8 novembre. Nonostante il ripristino dello stato di emergenza sanitaria a causa della ripresa esponenziale dei contagi del Covid-19, i vescovi hanno deciso di non tenere un’assemblea virtuale come nello scorso mese di giugno. Una sessione – spiega un comunicato diffuso ieri sul sito della Cef – che “ha anche mostrato i limiti di questa modalità di riunione”.

Lisa Zegarini – Città del Vaticano

“È essenziale che i vescovi di Francia possano incontrarsi fisicamente a Lourdes a novembre per sperimentare concretamente la collegialità che costituisce il loro ministero”, evidenzia il comunicato. “La Chiesa di Francia deve andare avanti su diverse questioni importanti; i vescovi devono riunirsi per ascoltare, analizzare, discutere e poi scegliere insieme le strade da percorrere. L’assemblea plenaria, luogo concreto della collegialità episcopale, è quindi anche luogo di una necessaria sinodalità che permetterà ai vescovi di andare avanti insieme su diversi temi: ecologia integrale, lotta alla pedofilia, ‘territorio e parrocchia’, questioni finanziarie”.

Tante e complesse le tematiche da affrontare

Saranno infatti questi i principali temi all’ordine del giorno della riunione. In particolare, le prime due giornate, dal titolo “Coltivare la terra e nutrirsi”, saranno dedicate ai problemi del mondo agricolo e rurale. Il 5 novembre è previsto l’incontro del Gruppo di lavoro “Territorio e parrocchia”, istituito su proposta del Comitato episcopale “Studi e progetti”, creato nel 2005 con la missione di dinamizzare l’opera di evangelizzazione della Chiesa francese attraverso un lavoro di controllo e previsione e un approccio multidisciplinare su attività che richiedono un lavoro comune. La quarta giornata di lavori sarà consacrata alla lotta alla pedofilia. Nell’occasione sarà presentato anche il terzo rapporti sugli abusi sessuali nella Chiesa di Francia. Nella stessa giornata del 5 novembre verranno poi illustrati i risultati di un’inchiesta condotta quest’anno sulla salute mentale dei sacerdoti. Il discorso di chiusura dell’assemblea sarà svolto dal presidente della Cef, monsignor Éric de Moulins-Beaufort, che presiederà anche la Messa conclusiva nella Basiluica del Risario di Lourdes.

Nel rispetto delle regole anti-covid

Nel comunicato, la Conferenza episcopale assicura il rispetto rigoroso di tutte le misure necessarie per tutelare la salute dei partecipanti. Per questo il 3 e 4 novembre, quando è prevista la partecipazione anche di ospiti dalle diocesi, i lavori si svolgeranno nella chiesa di Santa Bernadette, mentre a partire dal 5 novembre la riunione proseguirà a porte chiuse nell’emiciclo del santuario.

Fonte articolo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.