Home | Newsletter

Newsletter

In questa pagina troverete le Newsletter dell’Hospitalitè Notre Dame de Lourdes. Per trovare l’ultima uscita andate a fondo pagina. Buona lettura

Lettera numero 2: Per questo secondo numero della newsletter dell’Hospitalité Notre Dame di Lourdes volevamo darvi la possibilità di leggere e meditare questa breve descrizione che Georges Lanfry fa dell’hospitalier.
Lanfry, che tra le numerose cariche ha avuto anche la presidenza dell’Hospitalité di Rouen, esprime con parole molto semplici un chiaro messaggio: poco importa quale sia la nostra professione, educazione, situazione economica, ognuno di noi può servire laChiesa e coloro che ci circondano senza riserve.
Proprio come ha fatto Bernadette, umile serva di Maria, e dei suoi fratelli e sorellecristiani, tutti figli di un unico Padre dei Cieli.

Lettera Numero 3: Emozioni, ricordi, condivisione: gli Hospitalier si raccontano su Facebook. Internet in generale,e i social network in particolare, sono diventati i luoghi virtuali dove gli hospitalier si ritrovano una volta rientrati a casa Internet diventa un ulteriore strumento di condivisione dell’esperienza lourdese per le migliaia di pellegrini che, una volta rientrati a casa, si ritrovano su internet per scambiare impressioni, emozioni, esperienze. Sono il popolo “silenzioso” che a Lourdes accoglie i pellegrini malati provenienti da tutto il mondo, per visitare il santuario mariano. Sono le migliaia di hospitalier che, a rotazione, si ritrovano a Lourdes per svolgere il loro servizio. Eppure, su internet, il popolo dei volontari non è affatto silenzioso, tutt’altro. Sono ben sette i gruppi intitolati all’Hospitalité Notre Dame di Lourdes sul social network più famoso e frequentato del mondo, Facebook. Il più nutrito si compone di circa 550 membri, ed è stato creato a Brescia. Vi si trova perfino un link collegato ad un documento in pdf, ben conosciuto dai membri del gruppo: è il modulo di domanda per diventare stagiaire dell’Hospitalité. All’interno anche gli indirizzi giusti cui spedirlo.

Lettera Numero 4: Il mese di Dicembre è un mese particolare per la cittadina Mariana, la stagione dei Pellegrinaggi è finita e gli Hospitalier – a parte qualche volontario impegnato in riunioni organizzative – torneranno a fine Marzo.

Lettera Numero 5: Cari amici, state per leggere il primo numero delle nuova versione della “Lettre dell’Hospitalité Notre Dame di Lourdes”, che d’ora in avanti sarà inviata tramite internet a tutti quelli che utilizzano questo mezzo di comunicazione e, tramite posta, a tutti gli altri.

Lettera Numero 6: Malgrado la crisi e le catastrofi che scuriscono l’orizzonte, continuiamo a vivere questo 2010 nella luce del nostro 125° anniversario. Affinché la fiamma sia viva nei vostri servizi… aiutatevi, all’occorrenza, con tutti i supporti messi a vostra disposizione. E ci tengo ad esprimere la mia gratitudine nei confronti di tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione di questi supporti, in particolar modo a Pierre Renou, a tutta la squadra che si occupa della mostra e a tutti i traduttori dei diversi documenti.

Lettera Speciale Ottobre 2010: Cari hospitalier, troverete in questo numero supplementare della lettera dell’Hospitalité Notre Dame di Lourdes, tutte le informazioni necessarie per l’iscrizione ad un incontro eccezionale.

Lettre Speciale Octobre 2010: Chers Hospitaliers, Chères Hospitalières, Vous trouverez dans ce numéro supplémentaire de la Lettre de l’Hospitalité Notre Dame de Lourdes, les informations nécessaires pour votre inscription à une réunion exceptionnelle.

Lettera Numero Sette: Malgrado l’anno dell’anniversario volga al termine, in questi mesi abbiamo avuto la possibilità di meditare sul segno della croce.
Questo simbolo che portiamo, al rovescio, sulla nostra insegna è il segno dell’umile fedeltà al Cristo Servitore. Ecco perché mi è sembrato giusto, per l’anno a venire, ricordare ancora e sempre questo elemento fondamentale per il nostro Servizio e il nostro lavoro. È anche ciò che vi ripetono regolarmente i vostri responsabili di servizio. Per quanto mi riguarda vorrei invece semplicemente riprendere un’osservazione di padre Brito: durante il suo cammino Bernadette avrebbe voluto ricevere alcune “obbedienze”, alcuni incarichi ben precisi – insegnante, missionaria…- in realtà ha accettato tutti i compiti, persino il più umile: il servizio delle tisane.

Felici e Sante Feste Natalizie. I miei più calorosi auguri per il 2011!

Lettera Numero 8: Chers Amis, C’est une tradition dans l’Hospitalité: vous trouverez, dans cette première lettre de 2011, ce qui s’est dit à l’Assemblée Générale du 10 février.
Après ce mois de février, marqué par l’Assemblée Générale et la 3ème rencontre des hospitaliers organisée par Philippe Tardy Joubert et son équipe, voici le commencement de la saison des pèlerinages. Lors de votre venue en service, vous découvrirez des modifications notamment pour le déroulement des Processions eucharistiques et mariales, cela pour une plus grande visibilité et un plus grand recueillement.
Respectez les et mettez les en pratique. Bonne saison et à bientôt.
Antoine TIERNY

Lettera numero 9: Lo spirito di famiglia – «La grande famiglia dell’Hospitalité… » quante volte abbiamo sentito o pronunciato questa frase!
È necessario che non resti solo un’idea. In particolare quest’anno, che la Chiesa di Francia ha intitolato «anno della famiglia» e nel corso del quale, a Lourdes, ci sforziamo di sentirci figli di uno stesso Padre, in attesa di accogliere, in ottobre, il grande raduno delle famiglie avviato da Monsignor Perrier. In un seminario interno, nel mese di aprile, l’Hospitalité si è chiesta come meglio accogliere le hospitalières e gli hospitaliers che vengono a prestare servizio con le proprie famiglie, sia dal punto di vista dell’alloggio che di quello della pianificazione del servizio. Adeguate informazioni in merito saranno pubblicate prossimamente. Ma la famiglia, lo sappiamo bene, è prima di tutto uno spirito da mantenere, uno spirito che si fonde con lo spirito hospitalier: disponibilità, generosità, benevolenza, delicatezza, discrezione… Un precedente Presidente dell’Hospitalité disse in maniera un po’ rude ma giusta: «All’interno dell’ Hospitalité o ci si rimprovera, o ci si abbraccia!». Come in famiglia, cerchiamo di «abbracciarci» più spesso e non solamente in maniera formale. È un aspetto essenziale del messaggio che dobbiamo trasmettere: «Guardate come si amano».

Lettera numero 10: Che ne hai fatto del tuo rosario?
«Con Bernadette, pregare il Rosario», questo sarà il tema dell’anno 2012. Prepariamoci fin d’ora a quella che si pone come un’opportunità per scoprire l’importanza della preghiera.
Il primo obbiettivo del nostro servizio è di accompagnare i pellegrini malati nel loro incontro con Cristo, questo suppone che noi stessi abbiamo un’intensa vita spirituale. Come ci ricorda Michel Gomis, non dimentichiamo che per Bernadette, tutto è iniziato con il rosario. Fino a pochi anni fa era uno dei segni identificativi dell’hospitalier: quando le sue mani non erano occupate ad aiutare i fratelli, erano al servizio della preghiera.

Lettera numero 11: Monsignor Perrier Hospitalier d’onore dell’HNDL.

Un nuovo hospitalier !
Monsignore, «Monsignor Perrier Hospitalier d’onore dell’HNDL!»
E’ difficile riassumere in qualche parola, 15 anni di Missione a Lourdes. Nondimeno, posso dire che siete sempre stato vicino all’Hospitalité Notre Dame di Lourdes.
Grazie a voi, si è potuta fare la riforma dello statuto con la riunificazione dei servizi. E ciò ha rinforzato la nostra solidarietà, la nostra fraternità e il nostro servizio nel Santuario, ai malati e ai pellegrini.

Lettera numero 12: Cambiamento e continuità.

Quando leggerete questa lettera, la stagione 2012 sarà già molto avanzata e i cambiamenti che apportati saranno quasi… vecchi!

Lettera numero 13: Auguri di fine anno

E’ l’ultima « parola del presidente » che, personalmente, vi indirizzo. Non senza una certa emozione, certamente, ma anche con grande serenità.
Serenità prima perché la nostra Hospitalité sta bene e serenità perché so che l’avvenire, come per il passato, resterà in « buone mani », a iniziare da quelle di Bertrand Clerc-Renaud !

Lettera numero 14: Auguri di fine anno

Rapport moral de Février 2013 – C’est donc le dernier rapport moral que je vous présente et vous me permettrez, je pense, de lui donner une touche un peu plus personnelle !
Avant tout, je veux rendre grâce avec émotion pour ces huit années passées au milieu de vous et pour tout ce qu’elles m’ont apporté. J’en reparlerai tout à l’heure, mais ici, sans mentionner de nom ni de visage – il y en aurait trop ! – je peux vous dire que je quitte cette présidence avec un beau trésor de témoignages d’amitié, de confiance, de dévouement, dont je sais que je ne parviendrai jamais à l’épuiser.

Rapporto morale 10 febbraio 2013 – E’ dunque l’ultimo rapporto morale che vi presento e mi permetterete, credo, di dargli un tocco personale!

Lettera numero 15: L’Hospitalitè dopo l’alluvione di Giugno

Care sorelle e fratelli dell’ Hospitalité e cari amici,
In seguito a questa nuova inondazione che ha segnato il Santuario di Lourdes, è poca cosa esprimere allo stesso tempo la tristezza di tutti coloro che amano Lourdes e l’immensa gioia di tutti i messaggi di simpatia che sono arrivati.La mobilitazione dei salariati, degli Hospitaliers, dei volontari, degli amici di Lourdes hanno rapidamente permesso che le processioni riprendessero -alcune sotto una forma e un percorso modificato- e che le lodi eucaristiche siano celebrate alla Basilica del Rosario.

Chers frères et soeurs de la famille de l’Hospitalité  Notre-Dame de Lourdes

Vous avez bien noté que les sigles,à Lourdes, sont nombreux. HNDL se traduit par: Hospitalité Notre-Dame de Lourdes.

Lettera numero 17: Si riparte per il nuovo anno – Buon 2014 di servizio

Une Assemblée annuelle est, certes, un exercice administratif auquel toute association a le devoir de se plier, mais – au-delà de la présentation du rapport d’activités et des comptes – c’est surtout pour votre Bureau, pour le Conseil et pour moi-même une occasion exceptionnelle de nous rencontrer dans ce lieu de Lourdes qui nous est cher, nous anime et porte un message universel de réconciliation et de paix.

Lettera numero 18: Nel 2015 L’Hospitalitè compie 130 anni

Costruiamo insieme la festa per i 130 anni dell’Hospitalitè Notre Dame de Lourdes.

Lettera numero 19: Alla fine di un anno magnifico

I diversi articoli di questa lettera sono dei temi di lavoro per i responsabili dell’Hospitalité, per i responsabili dei servizi e per tutti coloro che, a Lourdes, sono gli operai che lavorano nella vigna del Signore: il Santuario e i suoi servizi con i quali la collaborazione è ricca, fraterna e attiva, i responsabili internazionali, nazionali, diocesani dei pellegrinaggi (Presidenti di Associazioni e Direttori di Pellegrinaggi, i Cappellani il cui apporto spirituale è essenziale, gli infermieri, gli accompagnatori, i volontari, i «Piloti » … in breve, tutti coloro che, nella sua « Orientazione per il Santuario di Lourdes » monsignor Brouwet chiama ad essere «Al servizio della gioia degli invitati ».

Lettera Settembre 2016

Lettera Luglio 2017

Lettera Maggio 2018

Lettera Novembre 2018

2 commenti

  1. iscrivetemi alla newsletter

  2. Oggi dalla stazione Ostiense ,Roma,dopo un anno di attesa, pronti per partire verso Lourdes,ma mn potremo per l esondazione del Gave’ma’alla stessa ora 18p.m offriremo tutto a chi ha aiutato,soccorso in maniera eccezionale,alla Madonna Immacolata,grazie, tutto,tanto lei ci tutela ci ama, io spiritualmente ho cmq consegnato preghiere ed intenzioni suppliche mie e di tutti richieste secondo le loro intenzioni’

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.