Home | Stampa | Ultra centenaria in pellegrinaggio a #Lourdes

Ultra centenaria in pellegrinaggio a #Lourdes

BUSTO ARSIZIO – Vittoria Crespi, 103 primavere alle spalle, è partita questa mattina, giovedì 11 ottobre, da Malpensa per un pellegrinaggio a Lourdes, insieme ad altri 35 pellegrini, tra ospiti e operatori, dell’Istituto La Provvidenza. Era talmente grande la gioia di poter fare questo viaggio, che ieri Vittoria Crespi ha voluto preparare di persona e con grande meticolosità la sua valigia.

L’aereo destinazione Lourdes è decollato qualche minuto fa dal T1. Ad accompagnare il gruppo in aeroporto c’erano anche il presidente dell’istituto Ambrogio Gobbi e il direttore Luca Trama. Al terminal i pellegrini de La Provvidenza si sono uniti ad altre 140 persone che partecipano a questo pellegrinaggio.

Arriverà a Lourdes la fiaccola, che è stata consegnata dai volontari Unitalsi della sezione di Busto Arsizio e con la quale, durante la festa organizzata nel mese di giugno nei giardini dell’Istituto, è stato acceso il braciere. E a portarla saranno proprio gli ospiti e gli operatori che sono partiti questa mattina.

«Crediamo molto in questa iniziativa – ha spiegato il presidente Ambrogio Gobbi – L’organizzazione del pellegrinaggio per un gruppo così numeroso ha coinvolto molti dei nostri collaboratori. E’ indescrivibile l’impegno che ci abbiamo messo. Però credo, che già questa mattina alla partenza, siamo stati ripagati in termini di emozioni e coinvolgimento».

Prezioso e fondamentale è stato il contributo di Unitalsi sezione di Busto. In particolare del suo presidente Nicola Ruggero e della sua vice Sara Ugazio, che hanno lavorato affinché il tutto si potesse realizzare. Il pellegrinaggio in realtà è iniziato ieri con una Santa Messa celebrata da monsignor Livetti. Il monsignore con le sue parole ha evidenziato che «La Provvidenza sarà presente a Lourdes con i piedi e con il cuore. Con i piedi perché saranno circa 35 i pellegrini che partecipano al viaggio e con il cuore perché ognuno di loro porterà un piccolo pezzo dell’istituto a Lourdes».

E questa mattina, insieme ai pellegrini bustocchi, c’era anche monsignor Livetti.

«Sicuramente sarà un’esperienza che ripeteremo – ha dichiarato Gobbi – anche perché sono tanti gli ospiti che hanno espresso desiderio di recarsi nella città di Bernardette».

MALPENSA24.IT

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.