Home | Stampa | Congresso apparizioni Lourdes

Congresso apparizioni Lourdes

Permalink: http://www.zenit.org/article-15309?l=italian

Congresso a Lourdes sulle apparizioni della Vergine Maria

Dal 4 all’8 settembre

LOURDES, mercoledì, 3 settembre 2008 (ZENIT.org).- Si svolgerà a Lourdes (Francia) dal 4 all’8 settembre il XXII Congresso della Pontificia Accademia Mariana Internazionale, sul tema “Le apparizioni della beata Vergine Maria – tra storia, fede e teologia”.
Il Congresso sarà presieduto dal Cardinale Paul Poupard, presidente emerito del Pontificio Consiglio della Cultura e nominato da Benedetto XVI suo inviato speciale all’evento, che ha luogo nell’anno in cui si commemora il 150° anniversario delle apparizioni della Vergine nella grotta di Massabielle.

Inaugureranno il Congresso, che avviene 50 anni dopo il primo, svoltosi a Lourdes nel 1958, monsignor Jacques Perrier – Vescovo di Tarbes e Lourdes –, p. Jean Longère – presidente della Società Francese di Studi Mariani –, p. Vincenzo Battaglia ofm – presidente della Pontificia Accademia Mariana Internazionale –, il Cardinal Poupard e p. Raymond Zambelli – rettore dei Santuari di Nostra Signora di Lourdes.

Il Congresso prevede 14 sessioni linguistiche più una Sessione Ecumenica e la Sessione della Società Ecumenica della Beata Vergine Maria.

Esporranno i propri interventi nel corso del Congresso 22 oratori. Il 7 settembre avrà luogo anche una tavola rotonda ecumenica.

Il Congresso si concluderà con una solenne concelebrazione conclusiva presieduta dal Cardinal Poupard.

La Pontificia Accademia Mariana Internazionale (PAMI) è un ente pontificio internazionale di collegamento tra tutti i cultori di mariologia: cattolici, ortodossi, protestanti e musulmani.

Avviso: Le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google e sono necessarie a poter mantenere gratuite queste pagine. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.