ComunicazioniLOURDES

Restauro Grotta di Lourdes

LOURDES: VESCOVO, RESTAURO GROTTA PER STARE AL PASSO COI TEMPI

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 9 feb – Anche per un luogo della tradizione cristiano come il santuario mariano di Lourdes, c’e’ la necessita’ di stare al passo dei tempi. Ne e’ ben consapevole il vescovo di Tarbes e Lourdes, mons.

Jacques Perrier, che ha recentemente annunciato l’imminente ristrutturazione delle piscine dove si immergono i pellegrini, malati e non, che giungono nel santuario mariano francese. Un rinnovamento giunto ”alle sue ultime fasi organizzative” e che ne segue uno molto piu’ profondo che si e’ realizzato negli ultimi anni: quello dei criteri per stabilire ‘cosa e” un miracolo. ”E’ una questione che va avanti da molto tempo – spiega il vescovo – perche’ i criteri che erano stati stabiliti nel XIX secolo sono in larga misura inapplicabili oggi”. Mons. Perrier fa due esempi: ”E’ necessario che la persona sia curata, cosa che oggi per fortuna capita molto di rado. Poi, e’ necessario che la diagnosi sia certa al cento per cento, quando oggi per i medici e’ raro poter dare un parere cosi’ netto: ci sono magari dati a sufficienza per dire che c’e’ una malattia, e che normalmente e’ incurabile, ma nella ricerca medica odierna non si dice ‘e’ sicuramente cosi’, e’ sicuramente mortale’, ma si parla sempre in termini di probabilita”’.

Anche il il messaggio di Lourdes, insomma, e’ ”adattabile” e puo’ venire a patti con le esigenze della modernita’: ”Bisogna conservare lo spirito – conclude mons. Perrier – e vedere come possa essere interpretato, non dal punto di vista teologico e religioso, ma da quello della scienza medica”.

Avviso: Le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google e sono necessarie a poter mantenere gratuite queste pagine. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio