Home | Comunicazioni | A Brindisi la Vestizione dei nuovi volontari Unitalsi

A Brindisi la Vestizione dei nuovi volontari Unitalsi

La sottosezione di Brindisi dell’UNITALSI celebrerà il rito della Vestizione dei volontari e la Giornata dell’Adesione domani domenica 30 novembre ale ore 18 nella Cattedrale di Brindisi. La Santa Messa sarà celebrata dal Vescovo della Diocesi Brindisi – Ostuni, Mons. Rocco Talucci.

La cerimonia sarà articolata in due momenti: il primo dedicato all’adesione dei soci che hanno deciso di seguire la vita di questa associazione ecclesiale; il secondo destinato alla vestizione dei volontari che hanno scelto di vestire i panni di Dama e Barelliere per servire i fratelli sofferenti e non solo in occasione dei pellegrinaggi.

In sostanza le donne indosseranno il camice e la veletta bianca dell’associazione, gli uomini, invece, la giacca che contraddistingue i barellieri unitalsiani.

La vestizione è uno dei momenti più importanti per la vita dell’UNITALSI. Alla cerimonia parteciperanno i 12 gruppi UNITALSI della sottosezione presieduta da Enzo Nigro.

L’UNITALSI è un’associazione ecclesiale che negli ultimi anni ha vissuto numerosi cambiamenti, soprattutto all’interno dello statuto. In particolare, mentre in precedenza, lo scopo sociale era esclusivamente quello di accompagnare gli ammalati a Lourdes e nei santuari internazionali, oggi gli associati svolgono la loro attività “con e per i fratelli sofferenti”.

In sostanza si tratta dell’integrazione dei diversamente abili spesso esclusi da una società troppo distratta per pensare che tutti possano essere una risorsa preziosa per l’altro.

L’Unitalsi è un’Associazione pubblica di fedeli che in forza della loro fede e del loro particolare carisma di carità, si propongono di incrementare la vita spirituale degli aderenti e di promuovere un’azione di evangelizzazione e di apostolato verso e con i fratelli ammalati e disabili, in riferimento al messaggio del Vangelo e al Magistero della Chiesa.

L’Associazione attua questi principi svolgendo un servizio verso e con gli ammalati e i disabili, promuovendo il culto Mariano mediante la preparazione, la guida e la celebrazione di pellegrinaggi a Lourdes e ai Santuari Italiani ed Internazionali.

L’Associazione opera attraverso volontari che si impegnano a prestare servizio gratuito in spirito di autentica carità cristiana, in sintonia con le scelte pastorali dell’Autorità Ecclesiastica. Nello spirito del documento conciliare “Apostolicam Actuositatem” si prefigge inoltre lo scopo di aiutare i soci nella loro formazione spirituale, di contribuire parzialmente o totalmente alle spese dei pellegrinaggi per coloro che non possono sopportarle e di realizzare opere di pietà, apostolato e di carità.

Avviso: Le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google e sono necessarie a poter mantenere gratuite queste pagine. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.