Home | Stampa | Dal “Righi” di Cesena a #Lourdes

Dal “Righi” di Cesena a #Lourdes

Dal “Righi” a Lourdes, l’alternanza scuola lavoro diventa pellegrinaggio

Cinque gli studenti del Liceo scientifico sono partiti questa mattina insieme al gruppo composta da pellegrini, disabili e volontari dell’Unitalsi. Dopo quasi un giorno di treno, arriveranno, al santuario sui Pirenei francesi

Studenti pellegrini a Lourdes in alternanza scuola lavoro. Il tabellone degli orari dei treni, questa mattina alla stazione di Cesena, tra le varie città della linea Bologna-Adriatica aveva una meta ‘alternativa’: Lourdes ore 9,21. Magliette blu identificative e volti sorridenti, sono cinque i ragazzi del Liceo scientifico “Righi” partiti poco fa dalla stazione di Cesena con il treno speciale che, dopo circa un giorno di viaggio, li porterà nella cittadina sui Pirenei francesi dove nel 1858 la Madonna apparve alla giovane Bernadette.

Gli studenti che hanno aderito al progetto promosso per il secondo anno dalla sezione cesenate dell’Unitalsi e dal “Righi” sono Anna Rigoni (4Dc), Angelika Slusarz (4Dc), Cecilia Abbondanza (4Dc), Maria Lucia Battistini (4F) e Alessandro Lucchi (3Fc).

I ragazzi vivranno così, fino a martedì prossimo, il pellegrinaggio regionale promosso dall’Unitalsi (Unione nazionale italiana trasporto ammalati a Lourdes e santuari internazionali). Migliaia i pellegrini in partenza per Lourdes: il treno speciale attrezzato per il trasporto di carrozzine, partito da Rimini, farà tappa in ogni stazione di capoluogo fino a Piacenza. Due gli aerei in partenza domani.

Al pellegrinaggio partecipano l’arcivescovo di Bologna Matteo Maria Zuppi, il vescovo di Ferrara-Comacchio Gian Carlo Perego, quello di Forlì-Bertinoro Livio Corazza (insieme a una settantina di pellegrini forlivesi) e il vescovo di Parma Enrico Solmi.

Gli studenti del “Righi” vivranno tutti i momenti che caratterizzano il pellegrinaggio. Alloggeranno al “Salus”, la stessa struttura che ospita anche disabili e ammalati. Il gruppo di Cesena, guidato dal presidente di sezione e insegnante del “Righi” Altenio Benedetti, è composto da otto persone tra pellegrini e disabili, accompagnati da tre volontari dell’Unitalsi. Nella giornata di venerdì li raggiungerà anche don Firmin Adamon, parroco di San Domenico e assistente spirituale della sezione cesenate.

28/08/2019 Sabrina Lucchi per corrierecesenate.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.