Home | In evidenza | Riapre Santuario #Lourdes

Riapre Santuario #Lourdes

Riapre Santuario Lourdes, ma solo parzialmente e con mascherine

Roma, 16 mag. (askanews) – Dopo due mesi di chiusura storica, il santuario di Lourdes riapre i battenti, seppur parzialmente. Nessuna celebrazione dell’adorazione e niente accesso alle “piscine”, per garantire la sicurezza sanitaria dei pellegrini e dei malati, le condizioni di accesso saranno inizialmente limitate. A causa della chiusura del sito dal 17 marzo, entro la fine dell’anno sono previsti 8 milioni di euro di perdite. L’arcivescovo Olivier Ribadeau-Dumas, il rettore del santuario, ha quindi lanciato un appello per le donazioni. Inizialmente, in vista del limite di 100 km di viaggio imposto dal governo, solo i singoli pellegrini vicini al santuario di Lourdes potranno accedervi. Prese tutte le misure per prevenire la diffusione del virus nel santuario mariano che ogni anno accoglie milioni e milioni di pellegrini. I pellegrini saranno accolti alle porte del santuario dagli operatori dell’ospedale e saranno indirizzati sulla riva destra del Gave, di fronte alla Grotta, dove non potranno avvicinarsi. Obbligatorio l’uso delle mascherine.

Avviso: Le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google e sono necessarie a poter mantenere gratuite queste pagine. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.