Home | Comunicazioni | Evoluzione del protocollo sanitario a #Lourdes

Evoluzione del protocollo sanitario a #Lourdes

Evoluzione del protocollo sanitario
nel Santuario “Nostra Signora di Lourdes”

Considerato il protocollo sanitario rafforzato, convalidato con decreto prefettizio del 7 luglio 2021, il decreto n° 2021-699 del 1° giugno 2021 e successive modificazioni, la legge relativa alla gestione della crisi sanitaria e dell’attualità dell’evoluzione dell’epidemia di Covid 19, il “Santuario Nostra Signora di Lourdes” adegua il suo protocollo.

Green Pass

Il Green Pass non è necessario per accedere al comprensorio del Santuario, né ai luoghi di culto quando si svolge un’attività che presenta carattere religioso.

Anche il self-service Saint-Michel, presso l’Hospitalité Notre-Dame di Lourdes, che funge da servizio di ristorazione collettiva per gli hospitaliers e i dipendenti del Santuario, è esente dal controllo del Green Pass.

Negli altri luoghi, il controllo del Green Pass viene richiesto per:
– accedere ai luoghi di ristorazione (colazione, pranzo e cena) negli alloggi del Santuario.
– assistere al recital Bernadette de Lourdes (chiesa Santa Bernadette)
– partecipare ad attività non religiose.

Per quanto riguarda i gruppi, il Santuario abilita i direttori di pellegrinaggio e/o di hospitalité a controllare il Green Pass. Queste persone devono fornire al Santuario l’elenco delle persone che hanno eventualmente effettuato il controllo.
Ogni direzione deve controllare i propri pellegrini il giorno dell’arrivo, i quali presentando il Green Pass, riceveranno un braccialetto d’autenticazione valido fino al termine del soggiorno.

Uso della mascherina

È fortemente consigliato indossare la mascherina negli spazi esterni del Santuario.

L’uso della mascherina potrebbe essere reso obbligatorio in ogni luogo ed ogni circostanza nel Santuario su decisione della Prefettura degli Hautes-Pyrénées.

È obbligatorio indossare la mascherina all’interno dei luoghi di culto e degli edifici del Santuario ed è inoltre obbligatorio indossarla nelle aree di raccolta come la Grotta, le fontane, le aree d’attesa delle piscine, le cappelle di luce nonché durante le processioni Eucaristiche e mariane.

Gli Accueils di Lourdes

Il Santuario richiede che i volontari e gli accompagnatori siano vaccinati per accedere agli Accueils, Notre-Dame, Marie Saint-Frai e Salus Infirmorum.
Questa richiesta non prevede eccezioni salvo nei casi previsti dalla legge.

1. I residenti presentano un Green Pass valido.

2. Volontari hospitaliers e dipendenti monitorano il rispetto delle norme secondo il seguente calendario:

• Da lunedì 9 agosto 2021
Schema vaccinale completo
> oppure indicazione delle dosi somministrate
> oppure test negativo <72h
> oppure certificato di guarigione di almeno 11 giorni e meno di 6 mesi

• Dal 15 settembre 2021
Schema vaccinale completo
> oppure indicazione delle dosi somministrate
> oppure 1 dose di vaccino + test negativo <72h
> oppure certificato di guarigione di almeno 11 giorni e meno di 6 mesi

• Dal 15 ottobre
Schema vaccinale completo
> oppure indicazione delle dosi somministrate
> oppure certificato di guarigione di almeno 11 giorni e meno di 6 mesi

Processioni

Le misure del protocollo sanitario rafforzato si applicano all’organizzazione delle processioni religiose.

Il protocollo sanitario duò essere rafforzato da una riduzione della soglia del numero dei partecipanti :
– in gruppi di 50.
– collocati, in maniera statica, in isole distanziate l’una dall’altra.
Solamente la testa di processione sarà dinamica.

Grotta

Alla Grotta di Massabielle, il Santuario limita le attività esclusivamente alle celebrazioni e alla preghiera. Essendo luogo di culto valgono le stesse misure che si applicano nelle chiese, compreso l’obbligo di indossare la mascherina e la distanza obbligatoria per i fedeli in piedi.

Volontari e hospitaliers identificati circoleranno tra i pellegrini con materiale informativo per sensibilizzare all’uso della mascherina e al rispetto delle distanze.

Avviso: Le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google e sono necessarie a poter mantenere gratuite queste pagine. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.