Home | In evidenza | #Lourdes la crisi delle candele

#Lourdes la crisi delle candele

Il turismo religioso in difficoltà con il COVID-19, la fabbrica dei lumi per la prima volta vende online per salvare gli affari

Ceri, lumi e le celebri candele di Lourdes direttamente a casa con un click. Per la prima volta i fedeli potranno riceverle a casa senza recarsi nel celebre luogo di pellegrinaggio mariano.

A spingere online la storica fabbrica di candele attiva dal 1928 è stata la crisi. A causa del coronavirus le visite a Lourdes sono crollate dell’80%, per far fronte alla situazione l’azienda artigianale ha messo in disoccupazione parziale 5 degli 11 dipendenti. Ogni anno produce tra le 300 e le 500 tonnellate di candele e per quest’anno prevede un crollo di oltre il 70%. Con l’e-commerce la fabbrica spera di arginare le perdite.

La pandemia ha messo in ginocchio tutta Lourdes, l’economia della cittadina dei Pirenei è strettamente legata al turismo spirituale.

laGiovi per rsi.ch

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.