Comunicazioni

'RATZINGER BLOG' CONTESTA DATI

…SU ANGELUS E UDIENZE

(AGI) – CdV, 3 gen. – I numeri diffusi dalla Prefettura della Casa Pontificia sulle presenze agli incontri con Benedetto XVI sono “palesemente incongruenti”. Lo afferma “dati alla mano” il ‘Paparatzinger blog’ che monitora quotidianamente quanto viene scritto sul Pontefice. “A gennaio – ricorda il sito – ci fu il famoso Angelus di ‘riparazione’ per il ‘caso Sapienza’. Solo quella domenica in piazza San Pietro, c’erano piu’ di 200mila persone. Come e’ possibile che si contino, per tutto il mese di gennaio, ‘solo’ 150mila presenze? Questo dato e’ sbagliato”.

Piu’ in generale, prosegue il post, i dati non sono stati raffrontati correttamente: rispetto al 2007, infatti, “nell’anno 2008 ci sono state meno Udienze Generali, meno Angelus, meno Celebrazioni Liturgiche e meno udienze speciali a causa dei viaggi (molto impegnativi) del Santo Padre.
  Addirittura nei mesi estivi il Papa ha tenuto l’ultima udienza generale il 2 luglio e ha ricominciato il 13 agosto a causa del viaggio a Sydney e del soggiorno a Bressanone. E al rientro le udienze generali si sono tenute a Castelgandolfo in un cortile piccolissimo. Quanto agli Angelus, il Papa ha compiuto tre viaggi internazioni e quattro visite pastorali in Italia: mancano quindi all’appello otto Angelus, perche’ in Australia il Pontefice ha trascorso due domeniche. Non solo: il 29 giugno era domenica e la folla presente in piazza San Pietro e’ stata conteggiata nelle celebrazioni liturgiche. Il Papa inoltre non ha tenuto la consueta celebrazione in onore della Madonna di Lourdes (11 febbraio) perche’ nel pieno degli esercizi spirituali per la Pasqua”.

Avviso: Le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google e sono necessarie a poter mantenere gratuite queste pagine. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio