Home | Comunicazioni | Sintesi Convegno di Roma Hospitaliers Italiani

Sintesi Convegno di Roma Hospitaliers Italiani

Si è svolto a Roma il Convegno annuale degli Hospitaliers Italiani di Nostra Signora di Lourdes. Vi postiamo una sintesi realizzata dal sito hospitaliers.it che ringraziamo

Vi ricordiamo che potete dire la vostra nello spazio commenti

RELAZIONE SUGLI ARGOMENTI TRATTATI AL CONVEGNO DI ROMA

Il Convegno è stato molto costruttivo , partecipato con interventi chiari e specifici da parte di tutti i partecipanti.

Punto 1 Codice di buona condotta.

-Allegato alla lettera di conferma di stage per i nostri servizi a Lourdes ci sono indicazioni comportamentali che spiegano come comportarsi sia nel linguaggio che nel contatto fisico. Indicazioni che abbiamo ritenuto giuste e nello stesso tempo tali norme, visto che ci troviamo in un luogo di particolare significato ci proteggono da eventuali rischi di fraintendimento. Dobbiamo avere prudenza e usare un linguaggio più appropriato (che a volte manca) contatto fisico e in una misura di comportamento. Credo che tutti noi su questo argomento dobbiamo riflettere senza fare tante polemiche al riguardo.

Punto 2 -Legge Francese sugli abusi sessuali

A tale proposito ci è sembrato molto inopportuno e indelicato far arrivare a tutti indicazioni circa lo stupro e quant’altro senza una lettera di accompagnamento che spiegava con molta sensibilità questa legge Francese che riteniamo giusta. Il Presidente BERTRAND Clerc-Renaud e il vice Presidente GLADEN Bernard a nome di tutta l’Hospitalitè si sono scusati dell’accadutoe anche loro hanno capito la delicatezza dell’argomento pertanto lo stesso verrà rivisto con più attenzione e sarà riinviato a tutti con una lettera di accompagnamento che spiegherà i vari punti.

Punto 3 – Lettere di conferma alloggio arrivate in ritardo

Purtroppo solo alla fine di febbraio il Santuario ha comunicato all’Hospitalitè la chiusura definitiva della struttura St Bonoit .A tal proposito si precisa che la struttura è di proprietà di privati dato in comodato d’uso al Santuario. Alla proprietà è stato chiesto da parte dei pompieri di metterla a norma con una istallazione di due colonnine antincendio per dare loro la possibilità di poter intervenire tempestivamente. La cifra per poter istallare le colonnine si aggirava sui € 60.000 che la proprietà non ha voloto intervenire ne tanto meno il Santuario, quindi una perdita di circa 180 posti letto. In St Bernardette continuerà fino alla fine della stagione poi anch’esso verrà chiuso definitivamente.

NOVITA’ 2019

L’Hospitalitè sta trattando un albergo in centro per il suo acquisto (si parla nella zona ascensore) dopo il St Bernardette. La trattativa è già stata avviata, il tutto sarà pronto per il periodo 2019 .Nella sala da pranzo dell’Hotel sorgerà il nuovo Foyer con più spazio per eventuali incontri conviviali da parte di tutti noi e un nuovo bar. Sicuramente il vecchio Foyer sarà chiuso definitivamente in quanto a rischio inondazioni. Per il pranzo e la cena funzionerà sempre il self St Michel. In albergo si andrà solo a dormire.

Abbigliamento da tenere nel Santuario

Non è stato discusso in quanto è inutile ripeterci ,dobbiamo avere una tenuta corretta. Per quanto riguarda la tenuta la stessa è riportata nel retro delle lettere che avete ricevuto di conferma.

E’ stato chiesto maggior considerazione verso chi offre il proprio servizio e più partecipazione alle cerimonie religiose.Turni meno gravosi alle piscine. Lasciare più spazio alle preghiere veniamo a Lourdes anche per pregare e non solo a fare servizio sempre di corsa-E’ stato chiesto un apporto maggiore di spiritualità alle varie celebrazioni.Andrebbero rafforzati gli incontri con sacerdoti/formatori per una nostra migliore preparazione (da subito all’arrivo e non quando finisce lo stage) ricordiamoci che andare a Lourdes è dedizione,sacrificio,offerta,accoglienza. Un pò di formazione non guasterebbe,visto che con il passare degli anni si dimenticano tante cose essenziali.

Risponde Padre BRITTO

Queste richieste sono argomenti di primaria importanza che saranno da subito discussi con cura .

Gli argomenti principali sono stati trattati ,180 sono stati i partecipanti provenienti da tutta Italia , un grazie a tutti i relatori e un arrivederci a Lourdes.

Fonte testo hospitaliers.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.