Archivi Autore: hospitalier

Indimenticabile Daniela Dessì

Oggi il pensiero va a Daniela Dessì, soprano. Se ne è andata per sempre il 20 agosto 2016, a 59 anni. Artista e persona indimenticabile. Con la sua straordinaria voce aveva entusiasmato gli appassionati del belcanto, in Italia e all’estero, e con il fascino del suo fisico aveva incantato milioni di telespettatori. Era di una bellezza semplice e scultorea. Corpo ...

Leggi Articolo »

Alessandro Greco – La matematica di DIO

Alessandro Greco, il noto conduttore televisivo e radiofonico, è una persona dalla fede profonda. Sentirlo parlare di Dio è affascinante. Alessandro però non sale in cattedra, non pretende di insegnare nulla a nessuno. Esprime il suo essere innamorato di Dio con la semplicità delle parole e la chiarezza massima delle sue idee. Chi ha le idee chiare mi colpisce sempre. ...

Leggi Articolo »

Il martirio di Padre Kolbe

Il 14 agosto 1941 moriva nel campo di concentramento di Auschwitz Padre Massimiliano Kolbe, frate francescano conventuale polacco. Aveva 47 anni. Era stato arrestato dai nazisti il 28 maggio. Morì per salvare un compagno di prigionia, padre di famiglia. Il primo di settembre 1939, i nazisti invasero la Polonia ed ebbe inizio la seconda guerra Mondiale. Arrestarono tutti i religiosi ...

Leggi Articolo »

Ricordando Carlo Alberto Cappelli

RICORDANDO IL 38° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI CARLO ALBERTO CAPPELLI, GENIALE PROMOTORE DI SPETTACOLI, LIRICI E TEATRALI. Di Renzo Allegri L’Arena di Verona ha voluto misurarsi con l’ira del Coronavirus. Questa pandemia ha terrorizzato il mondo, ha fermato l’attività di intere nazioni, interrotto iniziative di ogni genere. Anche la grandiosa stagione lirica dell’Arena 2020, annunciata con orgoglio, frutto di un ...

Leggi Articolo »

Intervista con la musicista prodigio Alma Deutscher

<< NON SONO MOZART …E ADORO IL GELATO >> di Roberto Allegri Vienna, agosto. Alma Deutscher è una ragazzina di quindici anni. Inglese, di origine ebraica, attualmente vive in Austria con la famiglia: il padre Guy, linguista, la madre Janie, insegnante di letteratura e una sorellina, Helene. Alma è musicista. Pianista, violinista e compositrice. Non una piccola dilettante, che suscita ...

Leggi Articolo »

Padre Pio Santo taumaturgo

Il 25 maggio di 133 anni fa, a Pietrelcina, in provincia di Benevento, nasceva Francesco Forgione, diventato poi Padre Pio e oggi San Pio da Pietrelcina. La vita di questo frate francescano cappuccino, morto nel 1968, fu costellata di sofferenze e di misteri. Egli stesso diceva “Sono un mistero di fronte a me stesso”. Per 50 anni ha portato sul ...

Leggi Articolo »

IL “Karol Wojtyla” di cui non si parla

Straordinario poeta e drammaturgo, è stato e resta nella storia come uno dei più autorevoli esponenti della letteratura polacca del Novecento Cento anni fa, in questo giorno, 18 maggio, nasceva, a Wadovice in Polonia, Karol Wojtyla, che diventerà poi Papa Giovanni Paolo II, e, dopo la sua morte, San Giovanni Paolo II. I biografi riferiscono che quel giorno era un ...

Leggi Articolo »

Farò più rumore da morto che da vivo

“Farò più rumore da morto che da vivo” è la promessa che fece Padre Pio poco prima di morire. E ha mantenuto la parola. Da quando è scomparso, il 23 settembre 1968, la sua popolarità è andata sempre aumenta ndo e oggi è uno dei santi più amati in tutto il mondo. I prodigi, le guarigioni, i segni che lo ...

Leggi Articolo »

Giulini, il “Santo” delle Sinfonie

Oggi il pensiero va al maestro Carlo Maria Giulini, direttore d’orchestra. Era nato il 9 maggio del 1914 e, se fosse vivo, compirebbe 106 anni. Ma ci ha lasciati nel giugno del 2005, quando di anni ne aveva 91. Nella Storia della direzione d’orchestra, Giulini occupa un posto di primissimo piano. E’ ricordato come uno dei più grandi interpreti. Le ...

Leggi Articolo »

Un ricordo indelebile di Giovanni Paolo II

Ricorrono domani, 2 aprile 2020, 15 anni della morte di Papa Giovanni Paolo II. Personaggio straordinario, noto a tutti, amato da tutti, già proclamato santo e sono in corso le pratiche per nominarlo ufficialmente “patrono d’Europa” e “dottore della Chiesa”. Su di lui sono stati scritti libri, saggi, articoli e si continua a scrivere. Uno dei libri pubblicati in questo ...

Leggi Articolo »

Ricordando Victor De Sabata

La gloriosa e dolorosa storia di uno dei più grandi direttori d’orchestra nel racconto della figlia Eliana Come milioni di italiani, trascorro le giornate chiuso in casa. Ore ed ore nel mio studio. Ho una grande finestra che guarda verso un bosco. Il verde sbiadito, bruciato dal freddo, non mi conforta. Mi manca la possibilità di passeggiare a piedi, camminando ...

Leggi Articolo »