Roberto Allegri – I miei diletti figliuoli

Parla chi ha conosciuto PADRE PIO

L’11 maggio esce il mio nuovo libro.

Ho voluto scoprire il Padre Pio intimo, quello dei colloqui personali, delle risate con gli amici, delle apprensioni per gli affetti più cari.

Il Padre Pio dei gesti quotidiani che lo avvicinano ancora di più alla vita di tutti noi.

Nello stesso tempo però, il Padre Pio del mistero più profondo che avvolgeva chi gli era accanto.

Per fare tutto questo, ho parlato con le persone che gli hanno voluto bene, gli amici e i confratelli, i parenti ancora in vita, i collaboratori.

Chi gli ha parlato, lo ha toccato, gli ha baciato le mani, gli ha servito la Messa osservandolo con meraviglia durante l’estasi mistica sull’altare.

Sono storie di gente che ha cambiato vita dopo l’incontro con lui, che ha accarezzato l’infinito, che ha sentito su di sé una mano paterna che non lo ha più abbandonato un solo istante.

Parlare con tutte queste persone, ascoltarle e guardare i loro occhi mentre ricordavano Padre Pio, è stata per me una ricchezza difficile da descrivere. Spero di essere riuscito a trasmettere la loro emozione.

Roberto Allegri

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.